lunedì 27 febbraio 2012

Se ami l'ambiente ricicla


Se ami l'ambiente, ricicla!
 Teatro per ragazzi
Atto unico
di
Concetta Silvestri

Depositato alla S.I.A.E.


La scena si ambienta nella casa di Simona dove si svolge la sua   festa di compleanno con tutti i compagni di classe . E' il momento della torta e tutti cantano
Tutti: Tanti auguri a te ......
Simona spegne le   sue otto candeline e tutti battono le mani.
Mamma: Su Simona taglia tu la prima fetta, che è di buon augurio.
Simona taglia la torta e poi la mamma man mano distribuisce una fetta a tutti. Dopo un po' la mamma esce dalla scena
Mara: Che bella festa, mi sono divertita   tanto,   ho fatto proprio la pazza scatenata!!!.
Luca: Anch'io...., ma ora sto tutto sudato, chi la sente   mamma mia quando mi vede!!!
Antonio: Anch'io sto sudato come una spugna....Tra poco arriverà mia mamma con tutti gli attrezzi del mestiere
Annamaria: Gli attrezzi del mestiere? E che ti picchia?
Antonio: Ehhh...mi picchia,.....mi picchia a me!!!!e io sono il tipo che si farebbe picchiare...io..... chiamerei subito   il telefono azzurro...direi"correte qua, c'è una matta forsennata che mi ha scambiato per un tappetino!!!
Mara: E quali sono allora gli attrezzi che usa tua mamma?
Antonio: Asciugamano...borotalco e magliettina di ricambio...Tra poco assisterete al mio spogliarello...seguito da una bella asciugatura, con strofinio rapido...per paura che mi raffreddi...che terminerà con un'abbondante infarinatura di borotalco...
Annamaria: ...Pronto per essere fritto come una bella triglia!!
Bianca: Io invece non sto per niente bagnata!!!
Luca: E come hai fatto, mi sembravi una dannata mentre giocavamo!!!
Bianca: Io ho un trucchetto che mi ha insegnato la mia mamma.
Antonio: Un trucco per non sudare????...dimmi dimmi...questo fatto   mi interessa ...così porrò fine alla triglia che è in me....
Bianca: Prima di venire, mamma mi ha imbottito di fazzolettini di carta dietro la schiena, così ora loro sono inzuppati di sudore e io sto bella asciutta   asciutta.
Bianca comincia a tirare da dietro alla schiena una catena lunghissima di fazzolettini (rotolone da cucina). Dopo alcuni minuti di tiratura......
Bianca: Finiti...toccate ora la mia maglietta intima... è asciutta! Visto???? Ehhh   ci vuole astuzia nella vita...
Simona: Mamma mia, Bianca il tuo sarà pure un bel trucco per non farti infarinare, ma hai combinato un macello a casa mia, qua il pesce fritto diventerò io, ora che mamma vede tutta   questa spazzatura...
Eleonora: Questa mica è spazzatura?
Adelina: No, per carità è la mappa del tesoro di Capitano Uncino!!!
Eleonora: Tutto questo è riciclabile...
Mara: Rici...che???
Bianca: RICICLABILE(lo pronunzia lentamente) E' vero, vi ricordate che cosa ha detto Pino, il signore della Legambiente, quando è venuto a scuola per il progetto Legalità???
Mara: Infatti....proprio questo ci ha raccomandato "la carta non va buttata, bisogna metterla negli appositi sacconi per il riciclaggio.
Luca: Sacconi per il riciclaggio??? E che cosa sono?
Adelina: Perché non li hai mai visti quei sacconi grandi grandi di colore viola che dei ragazzi consegnano porta a porta?
Antonio: Ah, sì, sì...., ho capito,.....quelli che se non sei in casa li   trovi arrotolati    sullo zerbino!!!
Mara: Appunto, quelli che se non ritorni presto a casa spariscono, perché se li ruba la signora affianco!!!
Bianca: E' così fissata con il riciclaggio, la signora affianco a te?
Mara: No, non è fissata con il riciclaggio ma con le coperte .
Simona: E che c'entrano ora le coperte ?
Mara: Quelle buste le usa per conservare le coperte pulite, dice che sono proprio della misura giusta!!!
Eleonora: Che vergogna, quelle le vengono consegnate per il riciclaggio e lei le usa per lo sgabuzzino???
Bianca: Questo non è onesto, questo è un imbroglio!!
Annamaria: E' peccato grave!!!
Adelina: Se lo deve confessare...
Luca: Ma allora pure mio nonno è un imbroglione?
Tutti: Pure tuo nonno lava le coperte!!!!
Luca: No, mio nonno le usa per il giardino, dice che sono comode per raccogliere le foglie e soprattutto per mettere la spazzatura delle galline.
Bianca: Ci mette la spazzatura delle galline, ma allora il signor Pino deve fare parecchie   lezioni a tuo nonno, quello non ha capito niente del riciclaggio!!!
Eleonora: Dobbiamo riciclare, ci deve entrare nella testa che riciclare è vita...
Annamaria: Se ricicliamo tutto quello che mettiamo nei sacconi viola non viene bruciato negli inceneritori e non si inquina l'aria.
Andrea:   Avete sentito come ha detto Pino .... la plastica se la buttiamo nella spazzatura normale,viene bruciata e manda nell'aria la.... non mi ricordo come si chiamava... ....era una parola difficile....
Simona : ...la diossina...
Andrea : E' brava la diossina ...lo sapete che nientemeno fa venire delle malattie bruttissime...fa morire...
Luca: E se ricicliamo...che succede?
Simona: Se ricicliamo, i sacconi viola vengono portati in altre fabbriche e la plastica che c'è dentro diventa plastica nuova e non viene bruciata..
Bianca: E non si inquina l'aria!!!
Luca: Ah, ora ho capito, allora riciclare è importante!!!
Annamaria: Ed è importante riciclare anche la carta ..
Adelina: E che c'entra la carta ora?
Annamaria: C'entra, c'entra....perchè se   buttiamo la carta nella spazzatura normale...viene bruciata negli inceneritori...
Simona: E la carta bruciata manda nell'aria il fumo che contiene la diossina...
Bianca: Ma quando mai la carta non produce la diossina..
Luca: E allora non si deve riciclare , ..non è pericolosa per l'aria???
Bianca: Ah, ma ieri, quando ha parlato il signor Pino, tu che hai capito?   La carta si deve riciclare, altrimenti...
Simona: ...altrimenti si deve produrre sempre carta nuova, che si ricava dagli alberi e si devono tagliare   e   si combina un altro guaio perché quelli   ci danno ossigeno..
Antonio: Io ho sentito che è importante riciclare anche il vetro, perché con il vetro vecchio si può fare con pochi soldi il vetro nuovo...
Tutti: Ma allora riciclare è necessario ................... R I C I C L I A M O (Lo dicono tutti in coro gridando)
Tutti i bambini prendono i sacconi viola e mettono dentro la carta che sta per terra tutte le bottiglie e i tovaglioli della festa
Simona : Mi raccomando non mettete i bicchieri e i piatti, non possono essere riciclati, non è plastica riciclabile.
Mara: Come mi dai fastidio, ma perché sai sempre tutto...mi stai diventando antipatico....
Mara un po' scocciata toglie dal sacco i bicchieri e i piatti che aveva già inserito.
Tutti corrono dietro le quinte e portano sulla scena tante bottiglie, tanta carta, tanto vetro e lo mettono nei sacconi viola  
                           Entra il coro e canta


Nessun commento:

Giochiamo a fare gli scienziati

Martina S. e Martina  L. a casa hanno ripetuto l' esperimento eseguito in classe lo scorso anno:     "L'aria pesa" ...